Per aiutare i bambini a superare la paura del dentista le considerazioni da fare sono tante.

Esistono regole di carattere pratico che riguardano la gestione e la programmazione dell’appuntamento, e consigli che coinvolgono invece la sfera emotiva del bambino.
Entrambi concorrono a sviluppare nel piccolo paziente un atteggiamento sereno e collaborante.

Iniziamo ad analizzare gli aspetti organizzativi più pratici:

  1. Fissate la prima visita quando ancora non c’è nessun problema conclamato. In questo modo potrà prendere confidenza con tutta la strumentazione e il personale dello studio, vivendolo come un gioco.
  2. Rivolgetevi a specialisti, come il pedodonzista o l’ortodonzista, che abbiano una formazione specifica per i bambini. Il bambino non è un piccolo adulto e ha bisogno di modalità di approccio differenti.
  3. Fissate l’appuntamento al mattino o nel primo pomeriggio, sarà più fresco e riposato. Alla sera invece i bambini subiscono la stanchezza accumulata durante tutta la giornata, che li potrebbe rendere più nervosi e meno collaboranti.
  4. Portate con voi eventuali sorelle o fratelli più grandi, se sono già stati dal dentista possono essere un esempio positivo!
  5. Evitate invece che ci siano troppi adulti ad accompagnarlo, la presenza di mamma, papà e magari la nonna gli darebbe la percezione di una situazione “grave”.